Archivi tag: babbo

Abbracciare alberi

Sequoia National Park, CA, 4 agosto 2015 Abbracciare alberi: è quello che faccio qui al Sequoia National Park. Con lo sguardo, la testa rivolta all’insù, il naso verso il cielo, per vederne la cima; o tutt’intorno, a centottanta gradi, gruppi … Continua a leggere

Pubblicato in USA, viaggi | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Il mare sotto le ali

Cairns – Cooktown – Cairns, 19 agosto 2014 Alle cinque e trenta di mattina (in questo viaggio ci si alza molto presto) arrivamo all’aeroporto di Cairns, nel settore dedicato ai voli charter, per prendere l’aereo che ci porterà a Cooktown. … Continua a leggere

Pubblicato in babbo, le persone che amo, vacanze, viaggi | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Oltre il deserto – il silenzio delle gru

Da qualche settimana mi dibatto tra onde irregolari e potenti d’interrogativi, d’incertezza, d’instabilità. Cercando di cogliere il confine invisibile che separa il vuoto e la pienezza, il dolore e la felicità, il rifiuto e la piena adesione alla mutevole realtà … Continua a leggere

Pubblicato in animali, babbo, pensieri e parole | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 3 commenti

Giù la testa

All’inizio non volevo neanche andarci. Boris aveva comprato i biglietti con mesi d’anticipo e poi se ne era dimenticato, e aveva accettato diverse letture a Lingen (non chiedetemi dov‘è). Tornata da Groningen, mi vedo i due biglietti sulla scrivania: e … Continua a leggere

Pubblicato in babbo, grandi uomini, musica | Contrassegnato , , , , , , , , , | 4 commenti

Il vento sotto le ali

Te ne sei andato discretamente, senza grande clamore. Ci hai lasciato il primo dell’anno, in silenzio. Ci hai lasciati esterrefatti, increduli, addolorati. Noi, i tuoi figli, la mamma, i tuoi nipoti, e tutta la famiglia. Lo sgomento iniziale, il dolore … Continua a leggere

Pubblicato in babbo, le persone che amo | Contrassegnato , , , , , , | 9 commenti