Archivi categoria: poesia

Questione di scelte

 Tra la vita e la morte preferisco la vita Tra il buio e la luce preferisco la luce Eppure qualche volta sono attratta dal buio, Nel buio. Il buio delle viscere della terra, Fredde e scabre, o molli e porose, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ventiquattro dicembre – La forza delle parole

L’ultimo contributo a questo calendario dell’avvento viene dalla Vale. Un invito a riflettere sulla forza delle parole, sul loro significato. Un invito a soppesare bene prima di pronunciarle, ad accompagnarle col cuore, perché possono creare degli interi mondi. Grazie, Vale! … Continua a leggere

Pubblicato in calendario dell'avvento, pensieri e parole, poesia | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Quindici dicembre – Quasi un silenzio

Io solo c’ero. Io, solo. E fioccava intorno la neve. Kobayashi Issa (poeta giapponese, 1783-1827) (haiku raccolto da: http://www.raccontiepoesie.org/Haiku/Haiku.htm#1) (Kobayashi Issa, autoritratto http://floatyogablog.blogspot.de/2012_08_01_archive.html)  

Pubblicato in calendario dell'avvento, neve, poesia | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Due dicembre – Descending Angels

Da Licia ricevo un angelo “in caduta libera”, come lei scrive. O forse discesa verso il nostro mondo?John Wimberley, Descending Angel http://www.johnwimberleyphotography.com/  Ci aggiungo una poesia di Emily Dickinson Angels, in the early morning May be seen the Dews among, … Continua a leggere

Pubblicato in calendario dell'avvento, poesia | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Primo dicembre – Uomini e no

Sono lieta di aprire quest’avventura con il contributo di un’amica: Primo dicembre: il calendario dell’Avvento, per parte mia, ha inizio con un micio travestito da Babbo Natale. Siccome ogni tanto vedo i bambini come dei precoci, cinici, adulti in miniatura… … Continua a leggere

Pubblicato in animali, calendario dell'avvento, natura, poesia | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Affondo nella vita

Affondo nella vita, un tappeto di fili multicolori steso nello spazio tra me e la luce respiro al ritmo delle persone di questo mondo e dell’altro, una cattedrale di cristallo immensa l’hanno costruita esseri di tante generazioni guglie ardite della … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato , , | Lascia un commento