C 6?

Diario di bordo su tecnologia e comunicazione.

Telefonate con l’amico che non vuole essere nominato: lo sento a intermittenza. Lo sento e non lo sento, la voce va e viene. “Allora ….. così” “Come? Non ti sento?” “Mi senti adesso?” “Sì, adesso sì!” “Insomma, quindi….. va bene?” “Cos’hai detto? Ma che razza di telefono hai?”

Mi spiega che gli è volato via mentre andava in moto e da allora fa così, va e viene.

Le mie serate su skype con la Vale si sono complicate da quando usa il bombardino, ossia l’Ipad (ultimo modello versione stratosferica). Le prime sere non trovava dove regolare l’audio, vabbè, un problema che aveva anche col notebook, poi quando parla lo deve tenere in mano e sullo schermo ogni tanto appare un pezzo di carne umana non identificata (il pollice, il palmo della mano o simili).

Ma il bello è che anche lui, va e viene. L’altra sera mentre eravamo collegate continuavo a parlare, parlare, parlare, quando dopo un po’ la vedo trafficare, smanettare, rigirare il computer, improvvisamente mi appare a testa in giù, poi vedo il soffitto e io a continuare a chiamare: “Vale, mi senti? Mi vedi? Mi senti?” Non reagisce. E’ come se fossi un fantasma. Le mando un messaggio su whatsapp. Non risponde, continua a smanettare. Poi le dico, “Vale, ti chiamo al fisso”,  facendo dei gran gesti davanti allo schermo, in fondo ho la flatrate, le chiamate ai fissi in Italia sono gratis. E lei al computer, smanetta, e sente suonare il telefono di casa, e lo manda affan… E io mi agito davanti allo schermo, le faccio vedere il telefono che ho in mano, e mi sgolo “Vale, sono io al telefono!” E lei niente.

Altro messaggio su whatsapp:

“Non ti sento” (ore 20.48)

“Ti chiamo al tel.” (ore 20.49)

“Vale, sono io al telefino!!!” (ore 20.50) (sic, su whatsapp non è sempre facile centrare la lettera giusta…)

Niente.

“Sono IOOOO!”

Finalmente la connessione riprende, ripongo l’inutile telefono. E la Vale

“Cavolo, mentre parlavamo è suonato perfino il telefono!”

“Vale, ero IOOO!!!”

focus_monitor_whatsapp_ueberholt_facebook_evo_580x326(Whatsapp, foto: http://www.wuv.de/digital/focus_monitor_whatsapp_ueberholt_facebook)

La sera dopo, sempre su whatsapp:

“C 6 Vale?” (ore 20.54)

Ci sentiamo brevemente e ci diamo appuntamento per dopo cena. Poi, non vedendola, torno alla carica.

“Sto per crollare” (21.48)

“Quindi’?” (21.49)

“Se c 6 ora bene, sennò domani” (21.49)

Io ci sono, tu non ci sei!” (21.50)

Nota bene: io ero su fb da una vita aspettando di vederla online.

“Su” (21.50) poi corretto in “Sì”

“Sei tu che non ci sei!” (21.51)

“Ti kiamo al telef” (21.51)

“Io ci sono su skype” (21.51)

“Ma non ti vedo e io son collegata” (21.51)

“Io pure…” (21.52)

È andata a finire che ci siamo scollegate e poi ricollegate e alla fine ci siamo trovate…

E le risate che ci siamo fatte rileggendo questi scambi, le potete immaginare…

schermataskype(schermata Skype, foto: Giovanna T.)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in comunicazione, risate e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a C 6?

  1. Valeria vegnii ha detto:

    Mitica Giovy, avevo anche già’ mandato un mess di condivisione poco fa, ma non ritrovo nulla……eppure l’avevo scritto…..vabbe’, notte, a presto. E non capisco perche’, questo sito rivoglia sapere tutti i miei dati…..eraga si dai, notte.

  2. Valeria vegnii ha detto:

    Oh Giovy, il mio commento di prima è’ in attesa di moderazione……cosa significa? Non ci capisco più niente…ma non mi pare una novità….baci, notte.

    • bloggiovi ha detto:

      Il tuo commento era in attesa di moderazione perché ti sei connessa con un altro indirizzo mail. Il sistema non ti aveva riconosciuta, io sì. E non è vero che non ci capisci niente, lo sai…

  3. bloggiovi ha detto:

    In ogni caso volevo aggiungere:
    Ieri una novità. Verso la fine della conversazione (per fortuna avevamo già discusso gli argomenti più importanti, top secret), nei suoi occhi lo sgomento: “Mi si sta scaricando la batteria!” ( del bombardino Ipad stratosferico).
    E, peggio ancora, nella postazione da cui di solito ci parliamo non ci sono prese, e il cavetto, naturalmente, non basta!
    Come faremo?
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...