Diciassette dicembre – Una famiglia

„Tutte le famiglie felici si assomigliano tra di loro…“ E’ l’incipit di Anna Karenina, il romanzo di Tolstoj.

No, non tutte. La famiglia di Daniele e la Betti è una famiglia speciale. Daniele e la Betti hanno tanti figli. Ogni volta che li vedo – per lo più saltuariamente a uno degli incontri del gruppo di catechesi di cui faccio parte in modo assai virtuale – mi sembra che i loro figli siano aumentati. Cresciuti d’età, certo, ricordo la loro primogenita in fasce e ora ha, credo, più di sedici anni, ma anche di numero. Sette, al momento, se non sbaglio.

Daniele e la Betti sono una famiglia come tante altre, ma anche di più di tante altre. Sono una famiglia aperta. Aperta ad accogliere altri figli, i figli del mondo. In affido, in adozione. Con generosità e dedizione. Con coraggio e pacatezza. Con la fiducia che ce la si può fare. Anche in uno in più.

Li ammiro, Daniele e la Betti. Quando li vedo arrivare agli incontri attorniati da uno sciame di ragazzine e del loro (unico) maschio, la Betti le mani colme, Daniele misurato e presente. Quando li vedo ascoltare, sorridere, guidare con voce ferma questi giovani, dar loro l’affetto e la fiducia di cui hanno bisogno. Li ammiro e mi chiedo: come faranno? Come faranno?

Certo, non sono soli: hanno alle spalle la Comunità Papa Giovanni XXIII, per cui lavorano. Non sono soli: hanno alle spalle qualcosa di più grande, qualcosa in cui non solo credono. Qualcosa che vivono.

Daniele e la Betti. Oggi ringrazio loro, per essermi d’esempio. E con loro ringrazio tutti quelli che come loro, nel piccolo o nel grande, hanno il coraggio di andare verso gli altri – non l’altro in astratto, ma gli altri, tanti altri con nome e cognome, con uno sguardo e una storia, con un carattere e dei desideri spesso inespressi, con un passato e, grazie a loro, un futuro.

Grazie, amici!

danielebettiefamiglia(foto pubblicata sul Resto del Carlino, 2 novembre 2012)

Per approfondire:

Un articolo sulla famiglia di Daniele e la Betti pubblicato sul Resto del Carlino il 2 novembre scorso

Il link all’Associazione Papa Giovanni XXIII

Il link a una pubblicità progresso sulla Papa Giovanni

Il link a una puntata di Sulla via di Damasco dedicata a Don Oreste Benzi, fondatore della Papa Giovanni (l’ho vista, Betti, l’ho guardata attentamente!)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calendario dell'avvento, famiglia, futuro, giovani, incontri e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...