Dieci dicembre – Contro la mediocrità

Con sgomento mi rendo conto in tante occasioni che siamo sempre più spesso circondati dalla mediocrità. Anche in contesti professionali, purtroppo, vedo tanta superficialità, faciloneria, banalità.

Certamente è anche la nostra società che ci sospinge in questa direzione, annegandoci negli slogan, investendoci con frasi banali e argomentazioni fuorvianti, sospendendo il giudizio, facendo assurgere a miti personaggi dubbi, accordando più valore a quello che si fa con i piedi che non con la testa, discreditando l’istruzione e la cultura, emarginando il pensiero critico.

Questa mediocrità è tanto più pericolosa poiché ci si appiccica addosso come una massa gommosa, che ci impasta le mani e da cui non riusciamo più a ripulirci. È vischiosa come la colla, melmosa come il fango in cui si resta impantanati.

Liberiamocene. Ribellandoci contro professionisti che non sono all’altezza dei loro incarichi; contro politici che non ragionano; contro cittadini che non pensano criticamente.

Liberiamocene. Riflettendo, interrogando la realtà, riconoscendone la complessità. Parlando e agendo con avvedutezza, dopo aver valutato bene la situazione. Combattendo l’ignoranza e impegnandoci per diffondere la cultura. Trovando il coraggio di spingerci più in là, oltre le colonne d’Ercole dei luoghi comuni.

418px-Blake_Dante_Hell_XXVI_Ulisses(William Blake, Ulisse all’inferno http://it.wikipedia.org/wiki/File:Blake_Dante_Hell_XXVI_Ulisses.jpg)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in calendario dell'avvento, pensieri e parole, riflessioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dieci dicembre – Contro la mediocrità

  1. Ari ha detto:

    condivido pienamente, siamo circondati da un’ignoranza bestiale, e nel lavoro da unprofessional people in continuazione.
    concetto dell’ignoranza che mi ricorda sempre Dante :
    “Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza”
    (ore di lezione con la nonna a distanza di 15 anni danno i loro frutti 😉 )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...